mercoledì 23 novembre 2011

Sfogliatella abruzzese

Ciao a tutti,
in molti mi hanno chiesto come faccio le sfogliatelle e consapevole della non semplicità di realizzazione mi sono armato di ingredienti, fotografo e tanta buona pazienza!!
Provo a mostrarvi passo passo la procedura per realizzare le sfogliatelle..... andiamo al lavoro!!

Gli ingredienti sono questi:

10 tuorli
  2 uova intere
  2 bicchieri di olio EVO
  2 bicchieri di strutto
  4 cucchiai da tavola di zucchero
  4 bicchieri di vino
80 ml di spumante
  2 Kg di farina

Ovviamente questa dose è grande, dividete tutto per 2 e provate!!




Io lavoro il tutto in planetaria iniziando con la farina e lo zucchero, poi i tuorli uno alla volta, il vino, lo spumante, l'olio e lo strutto.
Se non avete la planetaria fate la classica fontana.
L'impasto ottenuto va messo a riposare in frigo anche per 12 ore.



Personalmente lo faccio il giorno prima per il giorno dopo e da quì iniziamo la lavorazione di sfogliatura iniziando a fare dei panetti da 100 grammi.


Iniziamo ad appiattire i panetti per passarli nella macchina sfogliatrice:




e iniziamo a sfogliare fino a raggiungere l'ultimo punto e ripassarci la sfoglia per 2 volte:


stendiamo il primo velo su un tavolo da lavoro e spennelliamo ben bene di strutto sciolto stando attenti a non lasciare spazi senza ungere!!



io mi aiuto con un pennello e quì labbondanza NON deve mancare!!


Come vedere lo strutto è abbondante!!
io faccio 4 sfoglie una sopra l'altra, poi potete farne di più anche fino a 5.
A questo punto con uno stuzzicadenti dobbiamo bucherellare tutta la superficie in modo che quando arrotoliamo le sfoglie l'aria che si forma esce fuori e facciamo dei rotoli come segue...



e ancora...






e abbiamo i salsicciotti che vanno in congelatore un'ora, poi in frigo a temperatura bassissima!!



E adesso andiamo a prendere i salsicciotti freddissimi, scaldiamo bene sul gas la lama di un coltello liscio e andiamo a tagliare le rondelle...



e le schiacciamo delicatamente con il mattarello



poi mettiamo il ripieno e accoppiamo la sfogliatella:



carta forno o meglio carta pane che assorbe lo strutto che si scioglie e poi via in teglia, 180 gradi 15 minuti circa e il risultato è questo:




Ovvio che per me ogniuna di queste sfogliatelle presenta "difetti" che devo ancora correggere ma se intanto volete iniziare a provare vi garantisco che di allenamento ce ne sta parecchio da fare....



2 commenti:

  1. Interessante..proverò a farle. Ciao Monica

    RispondiElimina
  2. Pier che meraviglia! Senti, ti volevo dire di passare dal mio blog,c'è una cosa per te. Baci.

    RispondiElimina